Logo di Tovo San Giacomo raffigurante castello, rami di alloro e corona

IL COMUNEIl Comune, inizio del menu di collegamento alle pagine.
Il Consiglio Comunale[1]
La Giunta Comunale[2]
Servizi al cittadino[6]
Statuto - Regolamenti[7]
Tributi [8]
Giornalino Comunale[9]
Scrivi al Sindaco[A]
Link istituzionali[B]
Programma delle opere pubbliche, Bandi, Concorsi on line ed altri Avvisi[C]
Albo in rete[.]
 
MUSEO DELL'OROLOGIO DA TORRE Museo dell'orologio da torre, inizio del menu di collegamento alle pagine.
 
TURISMO
ED ECONOMIA Turismo ed Economia, inizio del menu di collegamento alle pagine.

Dove siamo[M]
Una gita a Tovo per ...[N]
Dormire, mangiare,
bere e divertirsi[P]

Manifestazioni[S]
Pillole di storia...[T]
Link di interesse
turistico[U]

Logo in ombra

 

 
HOME [0] TASTI DI ACCESSO [Z] TUTELA DATI PERSONALI [X] aumentare carattere carattere normale
     
Scrivi al SindacoNews
COMUNE DI TOVO SANGIACOMO - INTESTAZIONE

COME E'NATO IL MUSEO
(Museo dell'Orologio da Torre)


La famiglia Bergallo costruì orologi da torre fra il 1860 e il 1980 nella casa-officina dove si svolse tutta l’attività produttiva.

Giovanni, l’ultimo orologiaio è morto nel 1996 all’età di 92 anni.

La prima esposizione pubblica e collettiva di alcuni esemplari della fabbrica Bergallo avvenne per la prima volta, in occasione dell'inaugurazione delle nuove scuole elementari di Tovo S.Giacomo il 15 settembre 1984.

In quella circostanza furono esposti lancette, quadranti, meccanismi, scritti, foto e filmati.

Fu in quell’occasione che l’ultimo orologiaio, Giovanni Bergallo, dopo aver rifiutato offerte da parte di organismi stranieri (in particolare un gruppo industriale giapponese), auspicò pubblicamente che nel suo paese venisse creato un museo che raccogliesse le testimonianze dell’arte orologiaia e della tradizione familiare per le macchine del tempo, al quale donare l’insieme della sua opera.

Da questo episodio, dopo circa un decennio di attività si giunse all’istituzione del Museo, avvenuta con deliberazione del Consiglio Comunale del 3 aprile 1996 e seguita dalla fase di allestimento con l’inaugurazione e apertura al pubblico il 7 Aprile del 1997, nell’ex-Palazzo Civico di Bardino Nuovo.

 

Vecchi quadranti, collegamento con ingrandimento immagine Immagine del tornio trasformato in fresa da Giovanni Bergallo, collegamento con ingrandimento immagine Orologio Guidi prima del restauro, collegamento con ingrandimento immagine Orologio dopo il restauro, collegamento con ingrandimento immagine

 



scarica gratuitamente Adobe Reader
     scarica gratuitamente Flash Player

Sito ufficiale del Comune di Tovo San Giacomo
Piazza Umberto I, 1 - 17020 Tovo S. Giacomo (SV)
Tel. +39 019.637901
Fax +39 019.648665 SOLO PER SOGGETTI PRIVATI - E' VIETATO L'UTILIZZO DI QUESTO NUMERO DA PARTE DELLE PUBBLICHE AMMNISTRAZIONI
 
La pubblicazione dei testi non ha carattere di ufficialità

Valid XHTML 1.0! Valid CSS Level A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0
web design by Mediawest S.r.l.